HOME » Servizi » Cerimonia Funebre » Esumazioni

ESUMAZIONE

La FERRARI Onoranze e Pompe Funebri di Genova si occupa dell’assistenza e del disbrigo delle pratiche cimiteriali relative all’esumazione delle salme, sia nel caso di Esumazione Ordinaria o di Esumazione Straordinaria richiesta da parte dei familiari.

ESUMAZIONE ORDINARIA

L’Esumazione è l’attività cimiteriale che permette di raccogliere i resti delle salme sepolte in un campo comune, una volta trascorso almeno un decennio dall’Inumazione.
Il Comune, con un preavviso di almeno 3 mesi, informa l’utenza sull’inizio e scadenza del turno di inumazione esponendo il piano annuale dell’Esumazione Ordinaria con relativo elenco dei campi in turno di esumazione. Il piano annuale viene affisso all’ingresso del Campo in turno Esumazione o all’interno dell’ufficio del Cimitero. La Tumulazione dei resti può avvenire mediante domanda da parte di un familiare e deve essere presentata all’ ufficio cimiteri di competenza indicando la destinazione scelta dei resti che può avvenire con la tumulazione in Loculo, Ossario, Cinerario e Tomba di Famiglia privata. Se la salma risultasse indecomposta il coniuge o in assenza il parente più prossimo potrà decidere se lasciare la salma nel campo per un altro turno di 15 anni o presentare istanza di Cremazione. Se nessuno dei familiari del defunto nel campo in turno esumazione presentasse domanda di esumazione l’operazione viene eseguita d’ufficio dal Comune ed i resti vengono tumulati nell’Ossario Comunale.

ESUMAZIONE STRAORDINARIA

L’esumazione straordinaria si può richiedere anticipatamente rispetto alla scadenza del turno, nel caso di integrità del feretro, accertata dal funzionario cimiteriale, per tumulare la salma in altra sepoltura, per trasferirla in altro Comune oppure per cremarla. In caso invece di esito negativo da parte dell’Ispettore cimiteriale o suo delegato, se la salma non ha superato i 10 anni dall’inumazione dovrà rimanere inumata fino alla decorrenza del termine; se la salma ha invece superato i 10 anni potrà comunque essere avviata alla tumulazione dei resti o alla cremazione. Per l’esumazione straordinaria occorre allegare anche la ricevuta del bollettino postale dell’avvenuto pagamento della tassa Comunale.

Chiama Ora